Effetto Eduardo – primo e secondo atto

di Giulio Baffi

Due volumi nati dalla collaborazione con La Repubblica, che racchiudono quaranta preziose testimonianze, fra interviste e saggi raccolti dalle voci di chi ha lavorato a stretto contatto con Eduardo.


> Video di presentazione de La Repubblica
> Carolina Rosi: Effetto Eduardo e la sfida post covid
> Tommaso De Filippo: le linee guida di Eduardo
> Lina Sastri: Eduardo maestro di vita e di palcoscenico
> Maurizio Molinari: si riparta dalla lezione di inclusione di Eduardo

“Eduardo! Eduardo!” gridava il pubblico ritmando le sillabe e battendo le mani. Era il rito di ogni sera che si ripeteva quando ero ragazzo. Il tempo è passato lasciando un segno profondo nella memoria “eduardiana” della mia generazione. Eduardo al San Ferdinando, Eduardo al Palazzetto dello Sport, Eduardo a Nisida, Eduardo alla Festa de l’Unità, Eduardo al San Ferdinando. Il suo teatro ha scandito le settimane, i mesi gli anni con il suo segno, la sua voce, il suo gesto, la sua scrittura, le sue battaglie civili, ed ora ci troviamo a “festeggiare” i centoventi anni dalla sua nascita chiudendo l’anno che ci ha visti imprigionati da una pandemia ma non muti.

Ecco “Effetto Eduardo” il mio omaggio che si somma all’omaggio di diecine di altri che hanno avuto la fortuna di lavorare con Eduardo De Filippo, attrici ed attori, artisti, tecnici, studiosi, “gente di teatro” che ha avuto da lui insegnamento, consigli, lezioni di vita e di lavoro. Ho raccolto con pazienza ed affetto queste testimonianze facendole mie come un lungo cammino da mettere a disposizione di chi quell’”Eduardo!” gridato come una invocazione non l’ha pronunciato e non l’ha ascoltato. La “leggenda Eduardo” che si è alimentata durante tutta la vita di questo straordinario uomo di teatro trova ora testimonianze “di prima mano” messe insieme con pudore, senza divinizzazioni o inutili esibizioni orgogliose.

“Effetto Eduardo” vuole essere una memoria aperta per conoscenza futura, un insieme di tessere che formeranno un mosaico sorprendente ed emozionante di tecnica ed allo stesso tempo un sistema morale ed una lezione di rigore ed amore per il lavoro teatrale. Chi tra i più giovani conosce “soltanto” il nome “Eduardo” scoprirà i motivi ed il senso di una “leggenda” costruita sul lavoro, sull’amore e sul rispetto per il mondo dello spettacolo e per chi lo fa vivere. È l’”Effetto Eduardo” che prolunga il suo segno nel tempo, oltre questo importante compleanno. (Giulio Baffi)

I due volumi del libro “Effetto Eduardo” saranno disponibili in omaggio con il quotidiano la Repubblica lunedì 24 e martedì 25 maggio.

Quaranta testimonianze, fra interviste e saggi.
Due libri curati da Giulio Baffi, critico teatrale e firma di Repubblica, dalle voci di chi ha lavorato a stretto contatto con Eduardo.

 

L’opera rientra nella collana Novanta-Venti di Repubblica curata da Ottavio Ragone e Conchita Sannino, pubblicata insieme a Guida editori, con la collaborazione della Fondazione Eduardo De Filippo e la famiglia e il contributo del Teatro Pubblico Campano, del Teatro Stabile di Napoli, del Teatro San Carlo e dell’Università di Napoli Federico II.

Effetto Eduardo – Primo atto e secondo atto rientra nella collana Novanta-Venti di Repubblica curata da Ottavio Ragone e Conchita Sannino e pubblicata insieme a Guida editori, con la collaborazione della Fondazione Eduardo De Filippo e la famiglia De Filippo e il contributo del Teatro Pubblico Campano, del Teatro Stabile di Napoli, del Teatro San Carlo e dell’Università di Napoli Federico II.

Torna su